Rifugio Valdiflora

10.6835°E -  43.9654°N

Via Madonna del Tamburino, 5
51010 San Quirico Pescia (PISTOIA)
tel. +39.0572.400235

cell. +39.349.8637590
cell. +39.347.6503745

e-Mail:info@rifugiovaldiflora.it


Orario accoglienza
al pubblico:

Lunedì  dalle 15,00 alle 17,00
Martedì dalle 15,00 alle 17,30
Mercoledì dalle 15,00 alle 17,00
Giovedì dalle 15,00 alle 17,30
Venerdì dalle 15,00 alle 17,00

Accoglienza
su appuntamento:

Sabato Mattina

  Rifugio Valdiflora su Facebook 

ATTIVITA’ EDUCATIVE E PER LA SCUOLA

LA VALENZA EDUCATIVA DELLA RELAZIONE CON GLI ANIMALI

Molti studi internazionali hanno dimostrato che gli animali domestici promuovono un generale senso di benessere. Il contatto con loro, infatti, può favorire la salute psicofisica delle persone e delle famiglie oltre ad aumentare il senso di responsabilità e di rispetto verso gli animali in genere, che vengono considerati come parte integrante dell’ambiente di vita.

In particolare è stato visto che chi possiede un cane e se ne cura tende a muoversi di più, sia per il rapporto ludico con l’animale sia per la necessità di accompagnarlo nelle passeggiate quotidiane. Pertanto i bambini che vivono in famiglie con il cane hanno minori probabilità di sviluppare abitudini sedentarie e soffrire di obesità. Ancora, le famiglie che si curano del proprio cane tendono a passare più tempo libero all’aria aperta, hanno una miglior relazione con gli ambienti naturali e sono più sensibili alle tematiche ambientali, hanno maggiori possibilità di contatti sociali, sono viste come più amichevoli, hanno un maggior senso di sicurezza e, in generale,  tendono ad avere stili di vita più salutari.

E’ stato anche confermato che i bambini e i ragazzi che crescono in compagnia di cani e gatti riescono a comprendere meglio la comunicazione non verbale, riescono a integrarsi meglio nel tessuto scolastico, hanno una maggiore autostima e riescono a superare meglio i periodi di crisi.

Tutto ciò è vero, naturalmente, solo quando la proprietà di un animale è vissuta con competenza e responsabilità e quando l’intero territorio supporta la convivenza con gli animali.

Da qui la necessità di affrontare l’educazione dei bambini in questo ambito non soltanto muovendo emozioni ma anche fornendo loro competenze e motivazioni.

Al contempo, la relazione con gli animali può facilitare l’accesso a saperi diversi stimolando curiosità e attitudine a collaborare.

Essa può dar luogo a percorsi interdisciplinari soprattutto nell’ambito dell’educazione alla convivenza civile, in particolare per quanto riguarda l’educazione ambientale, alla salute, all’affettività, alla cittadinanza, e nell’ambito dell’educazione motorio-sportiva.

Tuttavia, la referenza animale può essere utilizzata anche per affrontare tematiche diverse, da quelle storiche a quelle geografiche, da quelle umanistiche a quelle scientifiche.

 

CONCORSO “LIBERI DI ESSERE AMICI”  PER LE SCUOLE

Un corretto approccio ai cani, agli animali in genere e alla natura non può basarsi solo sul movimento di emozioni e sentimenti, spesso peraltro temporanei, ma necessita anche di un’adeguata istruzione sui bisogni degli animali, sui corretti comportamenti nei loro confronti e, a livello territoriale, è necessaria la facilitazione della proprietà responsabile e delle scelte adeguate.

L’ ‘amicizia’ uomo-animale arricchisce inoltre l’amicizia tra gli uomini e la ‘libertà’ di essere amici include l’impegno nel e del territorio a favorire lo sviluppo di questi rapporti amicali.

In quest’ottica e in collaborazione con le scuole e gli Enti pubblici di riferimento sono organizzati concorsi a tema e concomitanti manifestazioni cittadine per valorizzare i lavori delle scolaresche e sensibilizzare la popolazione.

Le attività sono sviluppate attraverso incontri con gli insegnanti ed eventualmente con gruppi di allievi, la consegna di materiale informativo, educativo, didattico, e la consulenza permanente a supporto. Tale modalità, che evita lezioni esclusivamente frontali, consente ad insegnanti e allievi di sviluppare più liberamente e in modo personalizzato le tematiche proposte.

VISITE LUDICO EDUCATIVE PRESSO IL RIFUGIO

Per le scolaresche o gruppi di bambini e ragazzi, sono organizzate presso il Rifugio iniziative della durata di mezza o una giornata, che comprendono una lezione interattiva preliminare presso l’aula multimediale, la visita a zone predisposte del Rifugio e attività di relazione con i cani. In tale contesto, possono anche essere organizzate proposte ludico-motorie.

INIZIATIVE SUL TERRITORIO

Il Rifugio Valdiflora organizza gruppi di cammino con il cane e percorsi salute uomo-cane anche specificatamente dedicate ai ragazzi: vedi Attività motorio-sportive